Entrate per la porta stretta
Mt 7,13
RIFLESSIONE
VANGELO
Gen 13,2.5-18; Sal 14; Mt 7, 6.12-14
Mt 7, 6. 12-14 Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci, perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi. Tutto quanto volete che gli uomini facciano a voi, anche voi fatelo a loro: questa infatti è la Legge e i Profeti. Entrate per la porta stretta, perché larga è la porta e spaziosa la via che conduce alla perdizione, e molti sono quelli che vi entrano. Quanto stretta è la porta e angusta la via che conduce alla vita, e pochi sono quelli che la trovano!».
22/6 MAR XII° T.O. [IV]
Gesù, tu non ci prometti una vita facile. Spesso, per poter rimanere uniti a te, incontriamo fatiche e rinunce. Tu, però, ci dai tutti gli aiuti di cui abbiamo bisogno: nella tua Chiesa ci offri il tuo Pane, la tua Parola, il tuo perdono; ci doni padri che ci guidano, ci educano e correggono, fratelli che ci sostengono. Grazie, Gesù: tu sei l’unico che non ci inganni, perché ci ami davvero!