L’anima mia magnifica il Signore
Lc 1,46
RIFLESSIONE
VANGELO
1Sam 1,24-28; salmo: 1Sam 2,1.4-8; Lc 1,46-55
Lc 1, 46-55 Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, Maria disse: «L'anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore, perché ha guardato l'umiltà della sua serva. D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto per me l'Onnipotente e Santo è il suo nome; di generazione in generazione la sua misericordia per quelli che lo temono. Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote. Ha soccorso Israele, suo servo, ricordandosi della sua misericordia, come aveva detto ai nostri padri, per Abramo e la sua discendenza, per sempre».
22/12 MER Ferie Avvento [P]
Abbiamo imparato a cantare tutti i giorni, ai Vespri, queste parole di Maria. Ogni giorno di nuovo le vogliamo non solo ripetere, ma dire con la nostra vita. Il Signore è grande, è più grande di tutto e di tutti. Coi miei gesti farò vedere che lo metto al di sopra di tutti i desideri e di tutte le persone che amo. Non sempre l’ho fatto e allora mi preparo ad accogliere il Figlio di Dio confessando i miei peccati con umiltà e verità.