Hanno portato via il Signore dal sepolcro
Gv 20,2
RIFLESSIONE
VANGELO
1Gv 1,1-4; Sal 96; Gv 20,2-8
Gv 20, 2-8 Dal Vangelo secondo Giovanni Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala corse e andò da Simon Pietro e dall'altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l'hanno posto!». Pietro allora uscì insieme all'altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l'altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò. Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte. Allora entrò anche l'altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette.
27/12 LUN S. GIOVANNI, Ap. ed Ev. [P]
L’apostolo Giovanni ci racconta l’amore di Maria di Magdala per Gesù, e come questi si è manifestato a lei risorto. Giovanni stesso, poi, è stato testimone, fino alla fine della sua lunga vita, dell’amore del Signore, di quell’amore che ha voluto e formato la Chiesa. È proprio nella Chiesa che l’apostolo e tutti i santi continuano a mostrarci e ottenerci la santità e la gioia di incontrare il Signore Gesù.