Gesù salì sul monte, chiamò a sè quelli che voleva
Mc 3,13
RIFLESSIONE
VANGELO
1Sam 24,3-21; Sal 56; Mc 3,13-19
Mc 3, 13-19 Dal Vangelo secondo Marco In quel tempo, Gesù salì sul monte, chiamò a sé quelli che voleva ed essi andarono da lui. Ne costituì Dodici - che chiamò apostoli –, perché stessero con lui e per mandarli a predicare con il potere di scacciare i demòni. Costituì dunque i Dodici: Simone, al quale impose il nome di Pietro, poi Giacomo, figlio di Zebedèo, e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali diede il nome di Boanèrghes, cioè "figli del tuono"; e Andrea, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tommaso, Giacomo, figlio di Alfeo, Taddeo, Simone il Cananeo e Giuda Iscariota, il quale poi lo tradì.
21/1 VEN II° T.O. [II]
Grazie, Gesù, della tua testimonianza. Hai passato la notte in preghiera e con la luce ricevuta dal Padre tuo hai scelto, fra i tuoi discepoli, i Dodici apostoli. Essi dovevano essere uniti tra loro per poter stare con te. Benedici e ascolta coloro che ti pregano per l’unità della Chiesa.