Discese su di loro lo Spirito Santo
At 19,6
RIFLESSIONE
VANGELO
At 19,1-8; Sal 67; Gv 16,29-33
Gv 16, 29-33 Dal Vangelo secondo Giovanni In quel tempo, dissero i discepoli a Gesù: «Ecco, ora parli apertamente e non più in modo velato. Ora sappiamo che tu sai tutto e non hai bisogno che alcuno t'interroghi. Per questo crediamo che sei uscito da Dio». Rispose loro Gesù: «Adesso credete? Ecco, viene l'ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete ciascuno per conto suo e mi lascerete solo; ma io non sono solo, perché il Padre è con me. Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!».
30/5 LUN VI° T.P. [II] Preparazione a Pentecoste
Paolo arriva ad Efeso, la grande città tutta pagana, con immagini di idoli ad ogni piè sospinto. Dodici uomini hanno sì un po’ di fede, ma sono senza istruzione e senza battesimo. Quando, battezzati nel nome del Signore Gesù, Paolo impone le mani su di loro, arriva il cambiamento: anch’essi parlano di Gesù con gioia e con verità! È arrivato lo Spirito Santo a consolarli e a renderli forti.