Dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore
Mt 6,21
RIFLESSIONE
VANGELO
2Re 11,1-4.9-18.20; Sal 131; Mt 6,19-23
Mt 6, 19-23 Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Non accumulate per voi tesori sulla terra, dove tarma e ruggine consumano e dove ladri scassìnano e rubano; accumulate invece per voi tesori in cielo, dove né tarma né ruggine consumano e dove ladri non scassìnano e non rubano. Perché, dov'è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore. La lampada del corpo è l'occhio; perciò, se il tuo occhio è semplice, tutto il tuo corpo sarà luminoso; ma se il tuo occhio è cattivo, tutto il tuo corpo sarà tenebroso. Se dunque la luce che è in te è tenebra, quanto grande sarà la tenebra!».
17/6 VEN XI° T.O. [III]
Su questa terra brillano molti tesori, che attirano il nostro cuore sempre assetato di gioia: bellezza, carriera, amicizia, denaro… Tutti, però, sono insicuri, sul più bello ti possono abbandonare, non danno vera gioia. Solo Gesù non ci inganna e non ci abbandona mai: a lui solo leghiamo il nostro cuore!