Sono venuto a gettare fuoco sulla terra
Lc 12,49
RIFLESSIONE
VANGELO
Ger 38,4-6.8-10; Sal 39; Eb 12,1-4; Lc 12,49-53
Lc 12, 49-53 Dal Vangelo secondo Luca In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Sono venuto a gettare fuoco sulla terra, e quanto vorrei che fosse già acceso! Ho un battesimo nel quale sarò battezzato, e come sono angosciato finché non sia compiuto! Pensate che io sia venuto a portare pace sulla terra? No, io vi dico, ma divisione. D'ora innanzi, se in una famiglia vi sono cinque persone, saranno divisi tre contro due e due contro tre; si divideranno padre contro figlio e figlio contro padre, madre contro figlia e figlia contro madre, suocera contro nuora e nuora contro suocera».
14/8 DOM XX° T.O. Anno C [IV]
Gesù ci confida come ha inteso la missione affidatagli dal Padre. È venuto a portare un grande cambiamento. Dopo il suo passaggio gli uomini non saranno più come prima: ed è proprio così. Dove arriva la conoscenza di lui, gli uomini si dividono: c’è chi non vuole sentir parlare di croce e, quindi, spesso rifiuta l’amore che costa. Ma c’è anche chi si lascia scaldare e purificare da quel fuoco d’amore.